Categorie
Libri

Digiuno Razionale

di Arnold Ehret

Il modo corretto di fare un digiuno

Assolutamente fedele all’originale sia nella forma, nel carattere di stampa e nei contenuti.

Prefazione alla presente edizione italiana

Oggi il digiuno è una pratica di cui si sono perse le origini, il significato, il fine, ed è un argomento controverso sotto diversi aspetti.
In certi ambienti è diventato una forma di protesta, chiamata “sciopero della fame” a favore o contro qualcosa o qualcuno, come se digiunare fosse una specie di sacrificio per attirare l’attenzione sulla propria causa, un implicito “mi faccio morire di fame se non accogliete le mie richieste e ne avrete il rimorso!”.
Spesso lo sciopero funziona, perché la maggior parte delle persone non sa nulla sul digiuno (come chi digiuna per protesta) e si immagina il digiunatore deperire lentamente, diventare pelle e ossa, quasi morire, e si impietosisce, alla fine urlando di fare qualcosa, mossa da un’accorata compassione.
Se qualcuno è morto durante un digiuno, è morto non per il digiuno in sé ma per averlo fatto senza alcuna conoscenza a riguardo e per lo struggimento e l’afflizione nel vedere che la propria causa non veniva accolta.
La pratica del digiuno compare in forma scritta per la prima volta nei Veda, testi scritti oltre diecimila anni fa su cui si basano le principali religioni, filosofie e dottrine tradizionali. Questi testi contengono degli insegnamenti molto profondi, e molti dei fondamenti scientifici in essi contenuti, non compresi e snobbati per millenni, vengono ora, un poco alla volta, riscoperti e dimostrati dalla Fisica tradizionale e quantistica.
Tutte le religioni orientali includono il digiuno come pratica igienica e curativa, e anche il Cristianesimo delle origini lo considerava. Fino alla prima metà del XX secolo era pratica comune

– iii –

per i Cristiani digiunare un giorno alla settimana per ragioni salutistiche e spirituali, ma poi questa abitudine salutare iniziò ad essere considerata come una sorta di penitenza, per poi tramutarsi in “mangiar di magro”, che significa mangiare cibi meno ricchi, tipo il pesce (per questo motivo nei ristoranti al venerdì di solito c’è il pesce nel menù). Tutto ciò non ha comunque alcun significato e i principi originali del digiuno sono andati completamente perduti.
Anche nell’Islamismo troviamo il digiuno, a cui si attengono i musulmani. Ho lavorato con uno di loro durante il periodo del Ramadan. Da quello che ho potuto appurare, egli non aveva alcuna informazione sugli scopi del digiuno e durante il giorno aveva spesso il volto sofferente di chi vuol mangiare ma non può, e terminava mangiando troppo alla sera, con effetti indesiderati tipici di un digiuno mal praticato. Con questo non intendo dire che non ci siano persone che praticano il digiuno per motivi religiosi ben conoscendone gli scopi e i benefici.
La medicina, ossia la cura delle malattie, era uno dei compiti della religione, intesa come l’occuparsi dell’essere umano globalmente, sotto l’aspetto spirituale, mentale e fisico.
Quando poi la medicina è diventata appannaggio di personaggi che ritenevano l’Uomo un mero corpo di carne, il digiuno è diventato qualcosa di misterioso, diffìcile da gestire e perfino pericoloso, non adatto alla cura delle malattie.
Arnold Ehret ha ricuperato la “tecnologia” del digiuno e ne descrive in modo semplice, preciso e completo la pratica corretta, i risultati ottenibili e le precauzioni da tenere. Prima del 1926, anno di pubblicazione di “Digiuno Razionale” in lingua originale, non esisteva un “manuale per l’uso” del digiuno come questo libro. Dopo, sono stati scritti tanti libri sul digiuno, molti complessi

– iv –

e spesso con dati attinti dai materiali di Ehret, ma nessuno è mai riuscito ad eguagliare la semplicità, la chiarezza e la completezza di questo libro.
Ehret ha ritrovato gli insegnamenti originari del digiuno all’inizio del Novecento nell’allora Palestina, presso una comunità essena. Nel suo libro “Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco” – testé pubblicato in italiano da questo Editore in edizione integrale perfettamente fedele all’originale – racconta: «In Palestina restammo parecchi mesi, studiando i costumi locali e la storia delle condizioni del passato, con il risultato che la mia concezione del vero significato dei vangeli del Vecchio Testamento cambiò radicalmente. Imparai che la vita di Cristo e i suoi insegnamenti erano in completa attinenza con le leggi naturali, ora ben note, che gli procurarono un’intelligenza e una salute superiore, ma quando furono scritti circa 150 anni dopo, furono colorati con forme di espressione orientali, metafore ed incompleta conoscenza dei fenomeni naturali».
Nel 1928, Edmond Bordeaux Szekely scoprì negli Archivi Vaticani il “Vangelo Esseno della Pace” in cui vi è la descrizione degli alimenti della dieta naturale dell’Uomo (frutta e verdura a foglia verde), del clistere e della pratica del digiuno come formulata quasi vent’anni prima da Arnold Ehret.
Il libro “Digiuno Razionale” del Prof. Arnold Ehret, oggi pubblicato in italiano per la prima volta in assoluto, contiene una parte importante di vera conoscenza e non dovrebbe mancare fra i libri di chi pratica la Medicina Naturale. Sarebbe auspicabile, per il bene dell’Umanità, che ogni medico, terapista e singolo individuo possano avvalersene.

– v –

 Digiuno Razionale Libro
Titolo “Digiuno Razionale”
Autore Prof. Arnold Ehret
Titolo originale “Rational Fasting”
Traduzione Luciano Gianazza
Dimensioni e pagine cm. 137 x 197, pag. 72
Rilegatura cucita a filo
Copertina in preziosa carta vergata Antiqua, stampa in oro
Editore Juppiter Consulting
Data di pubblicazione Ottobre 2007
Edizione prima
ISBN 978-88-89292-23-5
Prezzo

€ 11,50 invece di € 13,50
Sconto 15%

Puoi acquistare il libro Digiuno Razionale qui pagando con questi metodi: Bonifico bancario, bollettino postale, versamento sulla nostra postepay, PayPal, carta di credito o prepagata.

Prezzo: € 13,50 – Prezzo scontato del 15%: € 11,50 – Spese di spedizione € 4,90 (per l’estero variano a seconda del paese di destinazione)

Puoi anche decidere di prendere altri libri di Ehret tutti insieme o singolarmente.

Sei o quattro libri di Ehret acquistati insieme sono sempre scontati al 15% e in più hai le spese postali gratuite con codice di tracciamento della spedizione. (Valido solo per l’Italia, le spese per l’estero variano secondo il paese di destinazione)

Visita questa pagina: Tutti i libri di Ehret

Categorie
Libri

Trittico sul Digiuno – libri di Ehret e Purinton

Ho chiamato trittico questa piccola raccolta di tre libri in quanto sono sullo stesso argomento ma, diversamente da ciò che chiamiamo trilogia, di due autori differenti per quanto entrambi abbiano molte caratteristiche in comune.

Questi tre testi coprono esaurientemente l’argomento e non dovrebbero mancare a chi fosse interessato alla comprensione dei meccanismi e alle problematiche del digiuno, e soprattutto a chi volesse fare un digiuno. Non dovrebbero mancare nella libreria di qualsiasi Naturopata che voglia seguire i suoi clienti.

Molti autori e terapeuti che curano senza farmaci, come la Dott. Kousmine, Shelton e altri considerano il digiuno parte integrante delle loro terapie, anche se occorre dire che i risultati non sono uguali per i differenti adattamenti del digiuno terapeutico fatti nei metodi dei singoli terapisti.

Insegnamenti sul Digiuno

insegnamenti sul digiuno

In Insegnamenti sul Digiuno scopriamo la grande determinazione di un Uomo che, spinto da un forte desiderio di aiutare i suoi simili, è disposto ad esporsi in prima persona, sottoponendosi persino al ridicolo pur di dimostrare la validità dei suoi metodi per ricuperare la salute, che poi si evolsero nel famoso “Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco”. Scopriamo anche il suo punto di vista sui diversi aspetti dell’esistenza ed è un valido supporto per chi vuole conoscere Arnold Ehret come uomo oltre che come il genio che ci ha dato la comprensione di cosa succede nel corpo a seconda di cosa vi introduciamo come alimento.

Non mancano informazioni importanti sul digiuno e sull’alimentazione, la cronistoria del suo famoso digiuno di 49 giorni documentato da giornali e riviste dell’epoca e altro materiale inedito in italiano.

Maggiori dettagli

Filosofia del Digiuno

a-filosofia-del-digiuno

La Filosofia del Digiuno è un libro che a me è piaciuto moltissimo. E’ stato pubblicato nel 1906 da Benedict Lust, che fu anche il primo editore americano di Arnold Ehret. L’autore, Edward Earle Purinton, scrive con leggerezza e profondità nello stesso tempo, la sua schiettezza è disarmante e può perfino lasciare basito qualcuno. Leggendo si apprende il suo modo di essere libero dalla personalità e l’espressione del suo pensiero può essere persino sconcertante. E’ un libro pieno di sorprese, molte cose ti lasceranno perplesso, qualcuno lo rifiuterà anche, quello che posso dire è che l’autore ha espresso 106 anni fa concetti che ancora oggi sono avanti nel tempo.

Maggiori dettagli

Digiuno Razionale

Digiuno Razionale Libro

Arnold Ehret ha ricuperato la “tecnologia” del digiuno e ne descrive in modo semplice, preciso e completo la pratica corretta, i risultati ottenibili e le precauzioni da adottare. Prima del 1926, suo anno di pubblicazione in lingua originale, non esisteva un “manuale per l’uso” del digiuno come questo libro. Dopo, sono stati scritti tanti libri sul digiuno, spesso complessi e con dati attinti da questo, ma nessuno è mai riuscito a eguagliare la semplicità, la chiarezza e la completezza di questo libro. Ehret ha ritrovato gli insegnamenti originari del digiuno all’inizio del Novecento nell’allora Palestina, presso una comunità essena.

Maggiori dettagli

€ 54,00 — Prezzo scontato € 45,90
Spese di spedizione gratuite in Italia

Acquista il Trittico di tre Libri sul Digiuno

(Tutti i metodi di pagamento)